Stampa

KR, FESTA UNITA' RIUSCITA

Una festa riuscita, quella dello scorso 29 e 30 agosto, con una grande partecipazione di pubblico di tutte le età, organizzata nello splendido scenario di Piazza Umberto I - completamente restituito alla città grazie al supporto dei privati che da tempo si occupano della manutenzione e valorizzazione dell’area- all’interno del quale si sono articolati dibattiti, musica e come da tradizione stand enogastronomici. Questa è stata la “Festa dell’Unità 2014”, organizzata in sinergia dal circolo cittadino di Crotone e dai Giovani Democratici di Crotone. L’iniziativa politica – alla quale è stata affiancata, come lo scorso anno, la possibilità per i visitatori di tesserarsi al PD proprio in occasione della festa - è stata incentrata su due temi di grande rilevanza per il territorio crotonese: ambiente e sanità. Alla discussione, oltre ai dirigenti politici e sindacali e ai rappresentanti istituzionali del territorio, sono intervenuti rispettivamente, l’On.le Chiara Braga, responsabile ambiente della segreteria nazionale del PD e l’On.le Vito De Filippo, Sottosegretario al Ministero della Salute. I dibattiti, entrambi molto partecipati e qualificati sia nella presenza di pubblico che negli interventi, hanno permesso di affrontare il tema della bonifica del territorio, con una proposta – recepita e condivisa dalla stessa Braga - di dare maggiore rilevanza e peso politico ai livelli politici locali rispetto a quelli nazionali per accelerare e arrivare alla conclusione dell’iter di bonifica, oramai atteso da troppi anni dai cittadini. In tema di sanità, invece, si è avuto modo di discutere del “patto per la salute” presentato proprio dall’On.le Vito de Filippo, che dovrà assicurare le risorse adeguate per i livelli elementari di assistenza, (L.E.A.) valutando con equilibrio le singole realtà territoriali e i loro problemi reali, ed assicurare un giusto rapporto tra la sanità pubblica e quella privata, in una logica di complementarietà e non concorrenziale. De Filippo ha poi ribadito l’imminenza della nomina da parte del governo del Commissario regionale alla sanità, che colmerà un vuoto ormai aperto da mesi. Un momento quindi di riflessione ma anche di convivialità, per riscoprire lo spirito dello stare insieme e riaffermare il forte radicamento del Partito Democratico in città e sul territorio. La festa si è conclusa con l’estrazione dei premi della riffa, alla quale hanno partecipato tante giovanissime democratiche e democratici, un dato di buon auspicio per il futuro del PD.

Crotone, lì 31 agosto 2014

Partito Democratico Crotone

Stampa

GD CS A SOSTEGNO DE L'UNITA'

GD Città Di Cosenza

Aiutateci a non far morire l’Unità. #IOSTOCONLUNITA

Il Dipartimento Cultura della Federazione Provinciale dei Giovani Democratici di Cosenza, alla luce delle

difficoltà in cui versa lo storico quotidiano fondato da Antonio Gramsci nel 1924, avverte la profonda e sincera

necessità di esprimere la propria solidarietà ai giornalisti e alla redazione del giornale. Non solo. Le condizioni

economiche in cui versa la testata giornalistica richiedono una reale presa di coscienza da parte di tutto

il popolo della sinistra, in particolare di coloro che lo rappresentano. Crediamo che il Partito Democratico

debba avere un ruolo di primo piano nella positiva risoluzione della vicenda, attraverso una mobilitazione che

coinvolga militanti, iscritti e dirigenti, facendosi carico a livello economico del risanamento delle casse del

giornale. L’Unità, a nostro avviso, non è solo un giornale d’informazione, è un vessillo, un simbolo, la base su

cui le classi dirigenti si sono formate e continuano a formarsi. L’Unità è un punto di vista diverso per il nostro

sistema democratico, sull’Unità si fonda la nostra democrazia.

Un appello particolare e accorato è rivolto ai nostri parlamentari calabresi cosicché se ne facciano carico

nelle sedi istituzionale e di partito, come del resto affermava Matteo Renzi in occasione del novantesimo

anniversario del quotidiano con la frase: “ Novanta e ancora novant’anni di Unità”, auspicava un lungo e florido

periodo per la testata giornalistica.

Dipartimento Cultura Giovani Democratici

Federazione Provinciale Cosenza

Stampa

KR, INCONTRO CON CIRCOLO DI PAPANICE

Nel pomeriggio di venerdi 27 giugno, presso il circolo PD della frazione di Papanice, si è svolta una partecipata riunione promossa dal segretario Sergio Contarino e dalla segreteria cittadina  alla quale oltre agli iscritti e simpatizzanti democratici hanno partecipato anche i membri della giunta comunale, il Sindaco della città Peppino Vallone e il capogruppo del PD al consiglio comunale Giancarlo De Vona. È un ulteriore passaggio, di quel percorso che da tempo il partito sta compiendo in città teso a riavvicinare le periferie e a favorire una partecipazione più ampia dei cittadini alla vita democratica e amministrativa. Segue a quelli già promossi nelle contrade di Gabella, Margherita, Capocolonna, Poggio Verde, Iannello. L’incontro è stato utile per rendicontare le azioni messe in campo fino ad oggi dall’amministrazione, con particolare riguardo a quelle adottate per ridurre la marginalità della stessa all’interno del contesto urbano, e presentare  quelle che nei prossimi mesi saranno messe in campo per dare ai cittadini nuove e più incisive risposte rispetto alle problematiche che avvertono con maggiore criticità.

Sono state indicate le opere già ultimate nel settore dello sport e del sociale, gli interventi di riqualificazione del manto stradale e contestualmente presentate le nuove opportunità che possono arrivare da strumenti di primaria importanza ai quali sta lavorando l’amministrazione comunale e che riguardano il nuovo PSC e l’utilizzo dei fondi strutturali previsti dalla programmazione 2014-2020. Si è parlato di azioni non estemporanee e tampone, ma più complesse e strutturali che dovranno essere messe in campo per migliorare la vivibilità della frazione. Nel corso dell’incontro è stato inoltre affrontata anche la questione relativa alla riorganizzazione del circolo, la cui operatività – ormai da anni -  era ridotta al minimo. Per ridare slancio alle iniziative è stato deciso di nominare un responsabile di circolo, che si interfaccerà direttamente con la segreteria cittadina, la scelta è ricaduta su un giovanissimo iscritto del PD, Emilio Lumastro.  L’opportunità d’ individuare un responsabile di circolo è stata decisa per dare maggiore peso e maggiore voce proprio agli iscritti di Papanice che quindi a partire da oggi potranno relazionarsi con maggiore facilità sia con il partito cittadino che con la stessa amministrazione comunale.

Crotone, lì 27 giugno 2014                                                   

                          

 PD - Segreteria cittadina di Crotone

DOVE SIAMO