Stampa

KR, APPELLO PER LE EUROPEE


La Federazione del Partito Democratico della provincia di Crotone, comunica a tutti i dirigenti, gli iscritti e simpatizzanti che lunedì19maggio prossimo alle ore 18:00 presso la sede di via Panella è convocato un attivo provinciale in vista delle elezioni per il rinnovo dell’europarlamento. L’occasione sarà utile a presentare il programma del PD-PSE per la costruzione di una nuova Europa più solidale e vicina ai cittadini.

Di seguito l'appello del vice segretario del Pd Crotone, Giuseppe Dell'Aquila.

 

“L'Europa ha bisogno di persone capaci, serie, convintamente europeiste e sostenitrici dei valori solidali del socialismo europeo”. Giuseppe Dell’Aquila – Vice Segretario del Partito Democratico della Provincia di Crotone - rileva l’importanza di avere un interlocutore serio al Parlamento europeo con il quale potere affrontare i tanti problemi delle comunità italiane,  con cui potere individuare, di volta in volta delle risposte adeguate, alla enormità delle problematiche, soprattutto del nostro territorio.

 

“Siamo consapevoli dell’importanza di questo appuntamento che tende ad essere sottovalutato, vista la scarsa motivazione al voto che sembra al momento percepirsi, ma noi dobbiamo assolutamente evitare di giocare di rimessa come se dovessimo difendere l’attuale status quo, perché ricordiamocelo – e ricordiamolo – quella di oggi, che sta suscitando tutti questi risentimenti è l’Europa di Barroso e della Merkel, non la nostra, le politiche restrittive e punitive sono state le ricette del Popolarismo di lingua tedesca e non già dei Socialisti Europei che noi sosteniamo, sostenendo Schulz alla guida della Commissione. Dobbiamo avere la capacità di comunicare una visione positiva dell’Europa come vogliamo che sia e come già in gran parte è: uno dei luoghi migliori dove vivere nel mondo, dove i diritti sociali e individuali sono garantiti, certo c’è da migliorare e nasconderlo sarebbe una sciagura. Ma non sarà possibile fare ciò che si rende necessario, urlando slogan volgari e non prospettando alcuna seria proposta. In sintesi, è importante far capire che l’alternativa non è tra Europa-Euro sì e Europa-Euro no, ma che la strada è una Europa unita e forte, unica possibilità di reggere il confronto con le grandi economie mondiali, ma diversa perché attenta alla qualità della vita delle sue popolazioni.

 

A noi, spetta anche un altro difficile compito, cioè quello di contribuire a rendere la nostra Provincia o Area Vasta che dir si voglia, più europea. Portare nel dibattito Politico Europeo, quei temi che contribuiscono negativamente  all’isolamento più disperato del nostro comprensorio, puntare a risolvere con più  e meglio “Europa” molti dei nostri atavici problemi.

 

Il nostro senso di responsabilità deve, necessariamente, prevalere in questi ultimi giorni di campagna elettorale in tutto il territorio crotonese. Con uno spirito unitario e costruttivo, che metta all’angolo le fasi aspre dell’ultima campagna congressuale, e che vedano un Partito unito, forte, ed impegnato a sconfiggere il populismo pieno di nulla di Grillo da una parte ed i Scopelliti dall’altra.  La vera forza del PD è da sempre il saper farsi carico dei problemi reali della gente, fare rete e saper ritrovare al momento giusto lo spirito di un Partito volto a far emergere il Bene Comune. Non possiamo lasciare al populismo, che tanto male ha fatto all’Italia, la possibilità di far proprio quel senso di disagio e difficoltà che tutti noi avvertiamo quotidianamente. Quindi a tutto il Popolo del PD della Provincia di Crotone un forte in bocca al lupo, ed un invito a camminare unito e con spirito convincente e propositivo. Facendo così vincere il PD, il Sud, l’Italia e l’Europa del Bene Comune”.